giovedì, Aprile 18, 2024
spot_img
HomeSocietàPersoneGreen pass per scimmie

Green pass per scimmie

l'essere umano ha bisogno di qualcuno che lo spulci

“Ciao Bro'”, Due ragazzi si incontrano e si salutano baciandosi dopo aver scambiato un saluto strano con la mano. Sono seduto ad un bar di uno stabilimento al mare, uno dei tanti, da dove osservo la moltitudine di persone davanti a me. Un gruppo di ragazzi gioca a carte ed esulta alla primiera abbracciandosi e prendendosi in giro, vogliono toccarsi.Un accolita d’impiegati in pensione si radunano all’ombra parlando dei tempi andati e sono vicini, molto vicini, vogliono sentirsi vicini.Un ragazzo ed una ragazza più in là si sono appartati dietro gli scogli per fumare una canna, lei rolla la cartina con la lingua con quel gesto poco igienico ma tanto sensuale che costituisce la base per una buona canna. Un signore di mezza età ha una ragazza accanto a se, la bacia orgoglioso dimenticandosi per un attimo dell’ arcigna moglie che l’aspetta a casa. Il barista felice del pienone di clienti dice “ragazzi mi raccomando se arrivano i vigili mettete la mascherina”, e lo dice sorridente, con quel sorriso di chi ne ha passate tante ed ora vuole godersi il momento. Mentre osservo queste scene tranquillo bevendo una birra, mi viene in mente il tg di ieri: “Si discute dell obbligo del green pass per gli insegnanti ” e poi ” Il green pass obbligatorio nei ristoranti al chiuso”. Il tg parla di un altro paese, fatto di robot che obbediscono ed eseguono con disciplina. La classe politica si rivolge a cittadini modello che mettono la cravatta anche in spiaggia, che indossano la mascherina anche nel talamo, nuziale o meno che sia. Continuano a fare leggi sul green pass per persone che non dovrebbero salutarsi con un bacio, per italiani non tifosi di calcio, che, quando l’italia vince gli europei dovrebbero esultare con “accipicchia siamo veramente molto bravini”. La natura con il Covid ci ha riportato alla realtà del nostro essere animali fragili. Siamo scimmie nella giungla appese alla liana del destino. Siamo scimmie su un ramo, solo in attesa spasmodica che un altra scimmia ci spulci.

articolo di Ermannomaria Capozzi

foto di Stefan Keller

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments