sabato, Luglio 13, 2024
spot_img
HomeUncategorizedSport e inclusione sociale

Sport e inclusione sociale

Modifiche alla costituzione

di Marco Rosolin

L’inclusione sociale si riferisce al processo di garantire che tutti gli individui, indipendentemente dalle loro differenze, abbiano accesso e partecipino pienamente a tutti gli aspetti della società. Questo concetto è spesso associato all’integrazione di gruppi socialmente svantaggiati o emarginati, come persone con disabilità, minoranze etniche, immigrati, o chiunque sia a rischio di esclusione sociale.

Ecco alcuni principi chiave legati all’inclusione sociale:

  1. Uguaglianza: Tutti gli individui devono essere trattati con dignità e rispetto, senza discriminazioni basate su razza, genere, etnia, disabilità, orientamento sessuale o altro.
  2. Accesso alle opportunità: L’inclusione sociale implica garantire che tutte le persone abbiano accesso alle stesse opportunità in termini di istruzione, lavoro, servizi sanitari, alloggio e altri servizi fondamentali.
  3. Partecipazione attiva: L’inclusione va oltre il semplice accesso. Si tratta di creare un ambiente che favorisca la partecipazione attiva di tutti, incoraggiando la diversità di prospettive e contributi.
  4. Sensibilizzazione e educazione: La sensibilizzazione e l’educazione sono fondamentali per combattere stereotipi e pregiudizi che possono ostacolare l’inclusione sociale. La comprensione reciproca e il rispetto delle differenze sono elementi chiave.
  5. Politiche e normative inclusive: I governi e le organizzazioni devono adottare politiche e normative che promuovano l’inclusione sociale. Queste possono riguardare l’accessibilità, l’equità nel mercato del lavoro e altri aspetti della vita sociale ed economica.
  6. Collaborazione tra settori: L’inclusione sociale richiede un impegno collettivo. Le partnership tra governo, settore privato, organizzazioni non governative e comunità sono essenziali per creare un impatto duraturo.

L’inclusione sociale è un obiettivo ampio e continuo che coinvolge molteplici sfaccettature della società. Promuovere un ambiente inclusivo non solo beneficia coloro che potrebbero essere a rischio di esclusione, ma arricchisce la società nel suo complesso attraverso una maggiore diversità e comprensione reciproca.

Il 20 settembre 2023 è una data storica per lo Sport.

Con la seconda e ultima deliberazione da parte della Camera dei deputati, è terminato l’iter legislativo per l’approvazione del disegno di legge costituzionale n. 715-B che inserisce lo sport in Costituzione.

“Nella settimana nella quale celebriamo il 75° anniversario dell’entrata in vigore della Costituzione, la Settimana europea dello sport e l’approvazione al Senato del disegno di legge in materia di promozione della pratica sportiva nelle scuole e l’istituzione dei Nuovi Giochi della Gioventù, siamo di fronte a un passaggio storico per il sistema sportivo nazionale e per l’Italia: con un voto unanime alla Camera dei Deputati è stata approvata oggi la modifica dell’articolo 33 della Costituzione, che accoglierà il seguente comma: ‘La Repubblica riconosce il valore educativo, sociale e di promozione del benessere psicofisico dell’attività sportiva in tutte le sue forme’.

Lo Sport in Costituzione rappresenta la prima tappa di un percorso che concentra, in poche parole, un significato profondo e un valore inestimabile, che possiamo sintetizzare nell’auspicio dello ‘sport per tutti e di tutti’, parte delle indispensabili ‘difese immunitarie sociali’ e importante contributo per migliorare la qualità della vita delle persone e delle comunità. Dentro questa sintesi credo ci sia tutta la forza programmatica delle attività che dobbiamo svolgere, a ogni livello e nel rispetto dei ruoli, per trovare un equilibrio tra la soddisfazione delle vittorie, che spesso rappresentano l’unico metro di valutazione dell’efficienza del sistema sportivo, e l’allargamento della base dei praticanti e, comunque, l’allargamento del beneficio di fare attività motoria, di promuovere la cultura del movimento, che invece nel nostro Paese non è stata ancora pienamente garantita.

L’inclusione sociale è un obiettivo ampio e continuo che coinvolge molteplici sfaccettature della società. Promuovere un ambiente inclusivo non solo beneficia coloro che potrebbero essere a rischio di esclusione, ma arricchisce la società nel suo complesso attraverso una maggiore diversità e comprensione reciproca.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments