giovedì, Aprile 18, 2024
spot_img
HomeArte e CulturaBob Dylan, il poeta ha venduto il suo catalogo alla Sony

Bob Dylan, il poeta ha venduto il suo catalogo alla Sony

Per 300 milioni di euro

di Furio Capozzi

Robert Allen Zimmerman, oppure come si chiama da quando cambiò legalmente nome nel 1962, Bob Dylan, una colonna portante mondiale della letteratura e della musica pop e folk , ha recentemente venduto tutto il suo catalogo. Ha appena sottoscritto un accordo con Sony per i diritti delle oltre 600 canzoni che coprono i quasi 60 anni della sua carriera. Il valore stimato del catalogo è di circa 500 mila euro per ogni brano.Per un totale di 300 milioni di euro. A questo punto bisogna chiedersi per quale motivo il premio Nobel per la letteratura (2016), Premio Pulitzer (2018) e oscar alla migliore canzone (2001) abbia deciso di vendere il suo catalogo. Sicuramente va menzionata la sua filosofia di vita sul passato da una parte e la sua età avanzata dall’altra. In una sua intervista disse del passato: ” Parlo per me stesso, non posso parlare per tutti gli artisti, ma sicuramente quello che dico è vero per molti di loro. Tu non sei mai soddisfatto di quello che hai fatto. C’è sempre qualcosa davanti a te che è dove tu stai andando, non è dove tu sei stato. È dove stai andando che importa e resti sempre da solo dopo che qualunque cosa che tu abbia creato è reso pubblico. Sai, è bello ma non puoi vivere sulle tue credenziali passate”. 

la copertina dell’album che ritrae Bob Dylan con la Italo Americana Suze Rotolo a Perugia

Probabilmente quindi, come è successo per altri grandi artisti, ad esempio Bruce Springsteen, la decisione di cedere il catalogo ha a che fare con nuovi progetti, senza vivere di diritti passati, anche in considerazione del fatto che lo sfruttamento degli stessi,che probabilmente a lungo periodo avrebbe sfruttato ugualmente o di più, ha una durata incompatibile con quella di qualsiasi essere umano, per quanto artisticamente grande sia. Bob Dylan ha 81 anni oggi, e probabilmente questa è stata la molla che ha spinto alla decisione di cedere i diritti. In ogni caso Bob Dylan rimane il personaggio che ha plasmato la figura del cantautore contemporaneo, che ha inventato il Folk-Rock (in particolare con l’album Bringing it All Back Home), che ha portato al successo un brano dela durata superiore a 6 minuti ,per la prima volta nella storia (Like a Rollling Stone, 1965),

Una delle più belle copertine degli album di Bob Dylan

Che ha scritto il primo album doppio della storia del Rock (Blonde on Blonde, 1966), che ha creato il primo videoclip in assoluto (Subterranean Homesick Blues, 1965). Rilevante il suo premio Nobel nel 2016, premio non ritirato per ‘precedenti impegni urgenti‘, con le seguenti motivazioni: ‘Per aver creato nuove espressioni poetiche all’interno della grande tradizione della canzone americana’. Insomma un personaggio unico della storia della cultura mondiale di cui aspettiamo le prossime preziosissime azioni.

Articolo precedente
Articolo successivo
Furio Capozzi
Furio Capozzihttps://atenapress.online
Managing editor di Atena Press e Studios Academy Radio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments