giovedì, Aprile 18, 2024
spot_img
HomeInnovazionePerche' nei cellulari non c'e' piu' la radio FM?

Perche’ nei cellulari non c’e’ piu’ la radio FM?

gli ultimi colpi di coda di una tecnologia che ci ha accompagnato per 100 anni

di Furio Capozzi

Per chi non lo avesse ancora notato, dai cellulari e’ scomparsa la funzione con cui si poteva ascoltare la radio analogica con le frequenze FM. Era una funzione installata in molti cellulari prima del 1 Gennaio 2021, data di entrata in vigore della Legge 205 del 2017. La legge impone allo stesso tempo la disattivazione della ricezione analogica e la imposizione della ricezione DAB e DAB + . Tutti i dispositivi che aggiorneranno il proprio sistema operativo, avendo la funzione di ricezione della radio FM, saranno esclusi da questa funzione. Ma cos’e’ il sistema DAB e perche’ lo Stato Italiano lo sta promuovendo in maniera cosi’ spinta? Innanzitutto va detto che la radio DAB rispetto alle frequenze Fm ha due vantaggi fondamentali: il primo e’ quello di ricevere su tutto il territorio nazionale, via etere, sulla stessa frequenza, diversamente da quanto avviene oggi. Il secondo vantaggio e’ quello di occupare un ottavo di banda rispetto alle frequenze FM. In sostanza e’ una trasmissione meno ‘sporca’, che non ‘sbava’ sulle frequenze viciniori. In aggiunta ai vantaggi sopra riportati va aggiunto che una radio Dab, rispetto ad una FM 

1-e’ piu’ efficiente rispetto ad una Fm e richiede meno potenza di trasmissione a pari effetto, 

2-offre servizi accessori multimediali assenti nelle radio analogiche

3-ha un audio molto piu’ limpido delle analogiche

4-e’ piu’ immune alle interferenze derivanti dai disturbi esterni .

Ma perche’ dunque lo Stato Italiano, che e’ il titolare delle frequenze FM analogiche, non prevede direttamente lo Spin Off della trasmissione, risolvendo il problema alla fonte? Questa decisione di un approccio soft ha a che fare con il morbido approccio politico ad un problema che coinvolge milioni di euro investiti da privati in tecnologie che lentamente stanno diventando superate e che perdono di valore quotidianamente. 

Si consideri che venti anni fa una frequenza Fm licenziata veniva venduta a 50 centesimi per ogni ascoltatore potenzialmente raggiungibile, mentre oggi si e’ scesi, se si e’ fortunati a cifre di circa 20 centesimi per ogni ascoltatore raggiungibile. 

Insomma e’ cambiata un era. Oggi la Radio e’ piu’ da considerare un sistema multimediale audio video, sempre piu’ vicina alla trasmissione di servizi in streaming video, anche grazie alle App, di cui ogni radio digitale e’ dotata, con la differenza, irraggiungibile da questi ultimi, di essere utilizzabile mentre si fanno altre cose: guidare, mangiare, amarsi etc. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments